Con il Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231 è stato introdotto nell’ordinamento italiano il principio di responsabilità amministrativa di persone giuridiche, società e associazioni per reati commessi, nell’interesse o a vantaggio delle stesse, da parte di soggetti che vi rivestono funzioni di rappresentanza, amministrazione, direzione, gestione e controllo nonché da parte di persone dipendenti o in rapporto di collaborazione con uno dei soggetti sopra citati.

La SpA Natana.Doc, al fine di prevenire efficacemente la commissione di reati e illeciti previsti dal suddetto decreto e dai suoi successivi aggiornamenti e per rendere più efficiente il proprio sistema di controllo della governance, si è dotata di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231: la delibera del Consiglio di Gestione in data 29/11/2018 è stata pubblicata al n. prot. 12687 presso la CCIAA di Vicenza in data 8 febbraio 2019.

Il Modello è stato elaborato tenendo conto della struttura, dell’attività, dell’organizzazione e dello specifico profilo di rischio aziendale e, come tale, si applica a tutti i soggetti che agiscono in nome e per conto della SpA Natana.Doc e ad esso deve conformarsi chiunque abbia rapporti con essa.

In attuazione del Modello, la Natana.Doc SpA  ha deliberato l’istituzione di un Organismo di Vigilanza (OdV) a cui sono stati conferiti i compiti di vigilanza e controllo sul funzionamento e sull’osservanza del Modello, nonché quelli di proporre l’aggiornamento in caso di novità nel quadro normativo di riferimento oppure in occasione di revisioni periodiche anche connesse a cambiamenti organizzativi, nonché nell’eventualità di significative violazioni.

Ogni violazione o sospetta violazione del Modello e del Codice Etico di Natana.Doc SpA, che ne è parte integrante, può essere segnalata all’Organismo di Vigilanza attraverso i seguenti canali:

Casella di posta elettronica: odv@natanadoc.it;

oppure in forma anonima da form:

http://odv.natanadoc.it

Parimenti è possibile far riferimento all’Organismo di Vigilanza per qualsiasi altra informazione relativa all’attuazione del Modello.

Le segnalazioni dovranno essere indirizzate in forma scritta e potranno essere redatte anche in forma anonima.

L’Organismo di Vigilanza, nel corso dell’attività di indagine che segua alla segnalazione, agisce in modo da garantire che i soggetti coinvolti non siano oggetto di ritorsioni, discriminazioni o, comunque, penalizzazioni, assicurando, quindi, la   riservatezza del soggetto che effettua la segnalazione (salvo la ricorrenza di eventuali obblighi di legge che impongano diversamente).

Scarica Allegati:

Relazione 231-2001 NATANA.DOC Spa

Codice Etico